Quali sono le principali differenze tra Certificate e Fondi Comuni di Investimento?

 
 

Le differenze principali sono:

- GESTIONE ATTIVA: i Certificate, a differenza dei Fondi Comuni di Investimento non presentano alcun elemento tipico della “gestione attiva”: il Certificate segue semplicemente l’andamento del sottostante di riferimento;

- COMMISSIONI DI ENTRATA E DI USCITA: i Certificate non presentano nessuna commissione di entrata o di uscita, a differenza di quanto accade con i Fondi Comuni di Investimento

- QUOTAZIONE: i Certificate sono quotati su una borsa di riferimento e sono considerati, grazie alla presenza del market maker, maggiormente liquidi;

- TASSAZIONE: i Certificate sono tassati tramite imposta sostitutiva del 26% con la possibilità di compensazione di plus e minusvalenze nell’arco dei quattro periodi d’imposta successivi a quello considerato (nel caso dei Fondi Comuni di Investimento, tali minusvalenze non sono invece compensabili).