Come funzionano i Tracker Certificate?

 

I Tracker Certificate replicano linearmente la performance dell’indice tematico/settoriale sottostante composto da un paniere di titoli (il paniere conta tendenzialmente tra le 10 e le 20 componenti).

I Tracker Certificate hanno l’unico scopo di replicare la performance dell’indice tematico sottostante e pertanto:

- non presentano alcun tipo di “effetto leva”;

- sono classificati come “strumenti a capitale non protetto”, quindi non presentano barriere di protezione al ribasso: se l’indice sottostante si azzera, l’investitore perde l’intero capitale investito;

- non pagano premi intermedi – il rendimento è dato esclusivamente dall’incremento del prezzo del Certificate;

- non presentano ‘cap’, quindi non ci sono limiti ai rendimenti (positivi) ottenibili dal Certificate.