Quali sono le commissioni incluse nel prezzo dell’Indice a Leva?

 

1. Commissioni legate al finanziamento della Leva

I costi legati al finanziamento della leva sono costituiti da due voci:

  • la quota relativa allo spread di finanziamento.
  • il tasso corrente di interesse (per esempio il tasso EONIA – Euro Overnight Index Average). Il tasso di interesse riflette il costo del capitale che andrebbe sostenuto per finanziare il corrispondente investimento nell’attività finanziaria sottostante. Quest’ultimo ha per effetto la riduzione del valore degli Indici a Leva Long e quindi la riduzione del prezzo dei Leva Fissa Long. Al contrario, il tasso di interesse si traduce generalmente in un aumento del valore degli Indici a Leva Short e, di conseguenza, in un aumento del prezzo del Leva Fissa Short.
2. Commissioni di Gestione legate all’Indice a Leva (Index fee)
Il calcolo giornaliero dell’Indice a Leva prevede una commissione di gestione (ovvero ‘index fee’) che si traduce in una riduzione del valore dell’Indice a Leva stesso. L’index fee viene determinata dall’agente di calcolo durante il processo di lancio e dipende dalla tipologia dell’attività finanziaria sottostante.
È presente un esempio nella Brochure dedicata (pagina 11).