SMART CARS - Auto intelligenti in un mondo interconnesso

giovedì 26 ottobre 2017

Le Smart car funzionano come un dispositivo mobile di internet e creano una nuova esperienza di guida grazie ad una maggior sicurezza, comfort e intrattenimento. Gli investitori possono partecipare alle performance di questo settore utilizzando il Solactive Smart Cars Performance Index, recentemente lanciato.

Il processo di urbanizzazione globale in corso accresce il problema del traffico stradale. Questo elemento ha alimentato l’interesse nei confronti delle funzioni basate su internet, le quali possono migliorare la sicurezza stradale e rendere il viaggio in automobile più confortevole.

 

Il viaggio come un’esperienza di guida per il cliente. È questo il nuovo paradigma che tanti conducenti di automobili hanno finalmente capito. Le smart car sono popolari perché offrono al cliente/conducente un comfort maggiore e la possibilità di essere collegato a tutte le principali funzionalità di un’auto, come ad esempio la guida (parzialmente) autonoma o la trasmissione combinata di informazioni per le funzioni di intrattenimento intelligente. Su scala globale, il potenziale di mercato per soluzioni Internet a scopo specifico per il traffico individuale è enorme (grafico 1). Secondo le stime, i servizi «Connected Car» potrebbero generare ricavi fino a 152 miliardi di dollari entro il 2020 (BI Intelligence, marzo 2015).

 

«Il Nuovo è ciò che rende la vita migliore»

Sterzare, frenare, accelerare – l’automobile può offrire supporto alla guida, o addirittura “renderla libera”.

“Comfort” è la parola d’ordine. Una guida integrata che rende l’esperienza di guida non solo più sicura, ma anche più efficiente e confortevole. Entro il 2020 un veicolo su cinque dovrebbe possedere una connessione internet (grafico 2) e gli automobilisti passeranno mediamente 50 minuti al giorno connessi alla rete. Le smart car offrono all’utilizzatore maggiori livelli di sicurezza, di comfort e di intrattenimento, ma non solo. L’esperienza di guida offerta al conducente con l’assistenza delle nuove tecnologie è totale e comprende soluzioni di puro intrattenimento. In tal senso, una delle aree commerciali che dovrebbe diventare più redditizia è quella legata ai servizi musicali e ai sistemi di informazione turistica. Un noto produttore di auto ha riassunto l'idea nel suo slogan "Think New": "Nuovo è ciò che rende la tua vita migliore". Questo racchiude tutto l'immenso vantaggio aggiuntivo creato grazie alle nuove tecnologie. Secondo un sondaggio lanciato da una nota società di consulenza, la connettività è diventata un importante parametro da valutare per l'acquisto di un'auto. Un’inchiesta tedesca condotta nell’aprile del 2015 ha dimostrato che il 67% dei partecipanti è persino disposto a cambiare la propria marca d'auto pur di disporre di sistemi di connessione intelligenti.

 

Fornitori specializzati: la base per il successo

Per il successo di una smart car sul mercato sono determinanti qualità e innovazione. Di norma le case automobilistiche non producono i servizi di connessione al loro interno e pertanto devono rivolgersi a fornitori esterni, altamente specializzati. Molti di questi fornitori dell'indotto si sono già posizionati per tempo in questo segmento di mercato; oltre ai fornitori tradizionali, sono nati anche i cosiddetti “pure players”, che si sono specializzati soprattutto nella connessione in rete delle automobili. Gli esperti ritengono che il trend dell'interconnessione potrebbe rivoluzionare l'indotto in modo sostenibile. Infatti i fornitori di queste tecnologie saranno i soggetti più esposti al trend del settore e i maggiori beneficiari del dinamismo futuro di questo mercato. Continental rappresenta un esempio calzante di fornitore automobilistico "tradizionale"; appartenente al principale indice azionario tedesco, il DAX®, la società è divenuta famosa per i suoi prodotti in gomma morbida, in particolare i pneumatici. Tuttavia l’azienda tedesca non si è fermata a questo ma continua ad innovare. Continental continua a studiare soluzioni per l’autocontrollo delle gomme in tutte le situazioni richieste. Nel futuro, una parte significativa delle entrate deriverà da questo settore (Continental, giugno 2015). Ci sono anche player di dimensione più piccola che mantengono comunque un ruolo attivo all’interno di questa nicchia di mercato in quanto le potenzialità del mercato sono immense. Al contrario, sfruttano la piccola dimensione per specializzarsi ancor più nello sviluppo di software specializzati, divenendo “fornitori di fornitori”: una strategia interessante per accaparrarsi un’interessante fetta di mercato. Un esempio: la Mobileye, società con sede a Gerusalemme, che si è distinta grazie ad innovazioni quali soluzioni mono-ottiche, soluzioni System-on-chip e algoritmi informatici e si è affermata per diversi anni al vertice del mercato mondiale dei sistemi di assistenza alla guida. Mobileye fornisce soluzioni di sistema a fornitori come Autoliv, Delphi e Magna nonché celebri produttori di autoveicoli tra cui BMW, Volvo, General Motors e Hyundai. La ricetta segreta di Mobileye? L’attività del gruppo israeliano è concentrata sulla propria nicchia di mercato che è lo "sviluppo di sistemi di allarme di collisione" (PWC, Mobileye, 2015).

 

Investire «nella rete»

Il Tracker Certificate Smart Cars segue l’andamento dell'indice Solactive Smart Cars Performance Index, ideato per consentire agli investitori di partecipare attivamente alle performance di imprese che presentano un'attività significativa nella «connettività per automobili». Quest’ultimo contiene 20 aziende internazionali appartenenti ai settori dell’indotto automobilistico e della tecnologia. Il loro modello di business si basa sulla produzione di tecnologie per l'industria automobilistica, lo scopo dei loro prodotti è quello di migliorare la sicurezza e il comfort di guida e fornire servizi intelligenti per l’intrattenimento durante il viaggio. L'indice contiene le 20 maggiori società per capitalizzazione di mercato per ogni settore che vengono ridefinite ed equiponderate una volta all’anno.

 

07/12/2019 10.22.39

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori