APPLE: Risultati e outlook oltre le attese spingono il titolo su nuovi massimi

APPLE: Risultati e outlook oltre le attese spingono il titolo su nuovi massimi

martedì 4 febbraio 2020 da FOL

Apple sforna conti convincenti, il mercato ha apprezzato i risultati del primo trimestre fiscale 2020 chiuso a dicembre 2019. Il colosso di Cupertino ha visto il fatturato crescere del 9%, trainato dalle vendite di iPhone, generando così il secondo migliore risultato di sempre, ben superiore alle attese.

Scarica il PDF dell'Idea di Investimento su Apple

Nuovo massimo storico e titolo ancora in forza

Apple sforna conti convincenti, tanto che il titolo ha raggiunto un nuovo massimo storico a $327,85*. Il mercato ha apprezzato i risultati del primo trimestre fiscale 2020 chiuso il 28 dicembre 2019, un periodo che comprende dunque gli acquisti del Black Friday e delle festività natalizie. Il colosso di Cupertino ha visto il fatturato crescere del 9%, a $91,8 miliardi*, meglio della sua guidance e del consensus degli analisti, pari a $88,4 miliardi*. L’utile netto di Apple è salito del 19% a $22,2 miliardi*, rispetto ai $20,2 miliardi* attesi. L’utile per azione è stato pari a $4,99*, meglio dei $4,55* stimati. A trainare i conti sono state le vendite di iPhone che, per l’ennesima volta, ha inciso per $55,96 miliardi*, più della metà sulle vendite totali dell’intero gruppo, balzando di oltre l’8% su base annua.

Si tratta del secondo migliore risultato di sempre, ben superiori alle attese, superando infatti le stime per oltre $4 miliardi*. Da segnalare che il primo record trimestrale per la vendita degli iPhone è stato segnato nel 2017. A fare bene sono stati anche gli articoli indossabili, per la casa e gli accessori, con un fatturato in crescita del 37% a $10,01 miliardi*, ancora meglio rispetto al consensus. In più, anche l’outlook sul fatturato atteso per il trimestre corrente è stato migliore delle previsioni. Per il prossimo trimestre che si concluderà a marzo, Apple prevede un giro d’affari compreso tra $63 e $67 miliardi*, laddove il consensus stima un ammontare di $62,41 miliardi*.

Quanto alla view sul titolo, gli analisti rimangono positivi. Infatti, 28 consigliano Buy, 15 Hold e 5 Sell. Il prezzo obiettivo medio è di $334*, che implica un rendimento potenziale del 4%*, rispetto alle quotazioni attuali. Per i più ottimisti Apple potrebbe raggiungere una capitalizzazione di $2 trillion* entro la fine del 2021, grazie alla spinta della nuova rete 5G. Infine, sui multipli di mercato, il titolo, nonostante la corsa, versa ancora a sconto sui principali peer. Infatti, Apple tratta il P/E 2020 a 23,4 volte (-15% sul valore dei principali competitors).

*Fonte dati: Bloomberg Finance L.P.

 

ANALISI TECNICA

Apple - 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

Il titolo Apple è inserito in un solido trend rialzista. Se guardiamo infatti al grafico settimanale volumi alti e RSI in forte ipercomprato confermano la forza dei compratori. Il grafico daily evidenzia invece una leggera divergenza sui massimi ma di non particolare rilevanza. Da monitorare dunque RSI sul grafico daily. Un primo segnale di debolezza potrebbe venire infatti in caso di break della trend line rialzista (sull’oscillatore) costruita sui minimi di giugno e agosto 2019. In tale scenario il superamento del massimo storico a 327,85 dollari* aprirebbe verso i 350 dollari*. Al ribasso invece il primo supporto importante è a 300 dollari*. Il break di tale livello potrebbe aprire verso 290 dollari e 270 dollari*.

Apple - 1 anno

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

ULTIMO PREZZO MEDIA MOBILE 5 GIORNI  MEDIA MOBILE 50 GIORNI  RSI 14 GIORNI  VAR. % 5 ANNI
311,20 316,87 289,53   52,95
160,35

 

 

NON PERDERTI L'IDEA DI INVESTIMENTO! PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

28/02/2020 06:55:38

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori