Brent: pesa ancora l'incertezza sulle quotazioni del petrolio

Brent: pesa ancora l'incertezza sulle quotazioni del petrolio

martedì 22 settembre 2020 da FOL

Prosegue la fase laterale in attesa di spunti

Scarica il PDF dell'Idea di Investimento sul Brent

Domina ancora l’incertezza sul petrolio e lo si percepisce bene guardando il grafico del prezzo. Il Brent infatti prosegue la fase laterale tra 40 e 45 dollari* da ormai diversi mesi e segna un calo del 34%* da inizio anno. Se confrontiamo il prezzo medio dell’oro nero ad agosto 2020 con quello 2019, la differenza è del 24%*. Di mezzo ovviamente c’è la pandemia covid che ha portato con sé una recessione globale dagli effetti nefasti per il petrolio. Nonostante il rimbalzo degli ultimi giorni, legato per lo più al calo delle scorte e agli uragani negli Stati Uniti che hanno arrestato parzialmente la produzione a stelle e strisce, la ripresa economica stenta a ripartire. Non a caso recentemente sia l’IEA (International Energy Agency) che l’OPEC hanno tagliato la domanda mondiale di petrolio. L’AIE nel market report di settembre ha parlato di percorso pericoloso, caratterizzato dall’indebolimento del sentiment di mercato e dal balzo del numero di contagi da coronavirus nel mondo.

Di conseguenza, ha tagliato l’outlook sulla domanda 2020 a 91,7 milioni di barili al giorno*, in contrazione di 8,4 milioni b/g* su base annua, più della contrazione attesa in precedenza, pari a 8,1 milioni*, stimata nel rapporto di agosto. Vede nero anche l’OPEC che, nel rapporto mensile (MOMR), ha reso noto di aver tagliato le attese sulla domanda globale di petrolio a una media di 90,2 milioni b/g*, per il 2020. La crescita è stata rivista al ribasso di 400.000 b/g*, rispetto alla stima del mese scorso, a conferma di una contrazione di 9,5 milioni di b/g* su base annua. In tale scenario, è chiaro che diventa difficile fare previsioni poiché come sottolineano sia OPEC che IEA, il covid purtroppo “ci accompagnerà ancora per diverso tempo ed è dunque difficile stimare l’evoluzione della domanda nel medio e lungo termine”. In tale congiuntura, però, entrano in gioco i certificati d’investimento che permettono di mitigare l’impatto della volatilità di breve, pur pagando premi condizionati. Ci riferiamo per esempio al Memory Cash Collect Express ISIN DE000VE8XJB2 su sottostanti ENI, BP e Repsol. Il certificato vanta barriere profonde al 50% sia per il premio che a scadenza e cedole condizionate semestrali del 7,01%* (14,02% annuo*). La scadenza è a marzo 2025.

*Fonte dati: Bloomberg Finance L.P.

 

ANALISI TECNICA

Brent - 1 anno

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

Il quadro grafico del Brent è ancora incerto e ormai da mesi oscilla tra il supporto statico dei 40 dollari* e la resistenza a 45 dollari*. Questi sono i livelli da infrangere per avere un’indicazione netta di cambio sentiment, con sviluppi al rialzo verso 50 dollari* e al ribasso verso 35 dollari*. Nel breve termine invece si può guardare alla resistenza a 44 dollari*, come livello da infrangere per raggiungere i 45 dollari*. Al ribasso invece, il break del supporto a 42,4 dollari*, aprirebbe verso il target a 42 e 41,5 dollari*.

* Valori rilevati alle 17:35 del 21/09/2020. Si precisa che i rendimenti passati e le simulazioni eventualmente rappresentati non sono indicativi né garantiscono gli stessi rendimenti per il futuro. Imposte, tasse, ulteriori oneri, spese e competenze si ripercuotono negativamente sulla rendita del prodotto. Questi prodotti sono prodotti a leva, a capitale non protetto e, conseguentemente, gli investitori possono perdere l’intero capitale investito. Gli investitori sostengono il rischio di inadempienza dell’emittente o del garante (rischio emittente). Prima di effettuare qualunque investimento è necessario leggere attentamente la relativa documentazione d’offerta, disponibile sul sito dell’emittente certificati.vontobel.com. Le informazioni, i dati numerici e i grafici a contenuto finanziario quivi riportati sono meramente indicativi e hanno scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Fa testo il rispettivo Prospetto di Base, ogni eventuale supplemento, la relativa Nota di Sintesi nonché le Condizioni Definitive (Final Terms) e il Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) del prodotto.

 

 

Brent - 5 anni

 

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

ULTIMO PREZZO MEDIA MOBILE 5 GIORNI  MEDIA MOBILE 50 GIORNI  RSI 14 GIORNI  VAR. % 5 ANNI
41,49
42,13
43,67
43,80
-15,27

 

 

NON PERDERTI L'IDEA DI INVESTIMENTO! PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

22/10/2020 17:37:13

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori