Difendersi dall’incertezza con i Memory Cash Collect

Difendersi dall’incertezza con i Memory Cash Collect

mercoledì 12 febbraio 2020 da Money.it

La nuova gamma di Certificati Memory Cash Collect targata Vontobel presenta Livelli Barriera profondi e rendimenti interessanti. Ecco tutti i dettagli

A dispetto dei continui rialzi dei mercati finanziari, sono ancora molti i fattori di incertezza che gli investitori si trovano a fronteggiare. Se nelle ultime sedute a dominare la scena è stata la minaccia di una diffusione massiccia del Coronavirus (per il quale sembra che siano stati trovati due farmaci per far fronte all’emergenza), non si deve dimenticare che il percorso per una effettiva pace commerciale tra Stati Uniti e Cina è ancora lastricato di ostacoli (il mancato raggiungimento dell’accordo di “Fase 2” potrebbe riaccendere le tensioni tra le due superpotenze) e che sulla questione-Brexit continua ad aleggiare lo spettro del “no-deal”.

Anche alla luce della recente salita del Bloomberg-Barclays Negative Yielding Debt Index (che misura l’ammontare del debito globale a rendimento negativo), gli investitori si trovano nella condizione di dover cercare di proteggere il loro portafoglio. A tal proposito, l’ultima emissione di Certificate targata Vontobel potrebbe essere la soluzione ideale per difendersi dai possibili ribassi del mercato azionario.

I nuovi Cash Collect Certificate difensivi di Vontobel

Proprio per difendere gli investitori dall’incertezza, Vontobel ha lanciato sul SeDeX di Borsa Italiana quattro nuovi Memory Cash Collect Certificates. Tre di questi prodotti hanno come sottostante un paniere azionario: il primo è composto da Mediobanca, Intesa Sanpaolo, Ferrari ed Eni; il secondo da Generali, Intesa Sanpaolo, Eni ed Enel e il terzo da Generali, Unicredit e Intesa Sanpaolo. Il quarto Certificate ha invece come sottostante un’unica azione: Eni (i prodotti sul basket composto da Generali, Intesa Sanpaolo, UniCredit e quello relativo a Eni sono stati realizzati in collaborazione con il trader professionista Gabriele Bellelli).

La peculiarità di questo nuovo collocamento di Certificates è quella di offrire all’investitore dei Livelli Barriera (di tipo “Europeo”, osservata cioè a scadenza) molto “profondi” (dal 30 al 50% dello Strike Price) e rendimenti potenziali che possono arrivare in quota 6%.

Come funzionano i nuovi Memory Cash Collect Certificate di Vontobel

Appartenenti alla categoria ACEPI dei certificati a capitale condizionatamente protetto, i Memory Cash Collect di Vontobel permettono di ottenere un flusso cedolare periodico se, alle Date di Valutazione annuali, il prezzo del sottostante (o di tutti i sottostanti, se il Certificato riguarda un paniere) è pari o superiore alla Soglia Bonus. In caso contrario, il risparmiatore non riceverà alcun premio.

Le eventuali cedole non ricevute non sono perse: grazie all’Effetto Memoria, i Bonus non corrisposti vengono conservati “in memoria” e potranno essere erogati nelle successive Date di Osservazione periodiche in cui le condizioni per l’incasso del premio saranno rispettate. Tale opzione è attiva anche alla scadenza e resta valida per l’intera vita del prodotto, a prescindere dal fatto che sia già scattato una o più volte prima della scadenza.

I vantaggi per i trader non finiscono qui. I nuovi Memory Cash Collect Certificate di Vontobel beneficiano anche dell’opzione Autocallable, grazie alla quale l’investitore può ottenere il rimborso anticipato del capitale se, a una delle Date per il Rimborso Anticipato (anch’esse annuali) il prezzo del sottostante (o di tutti i sottostanti, nel caso in cui il Certificato con sottostante un paniere azionario) si trova ad un livello pari o superiore alla Barriera di Rimborso Anticipato.

Per quanto riguarda i prodotti con sottostante un basket di azioni, il riferimento è relativo al titolo che nel periodo ha messo a segno la performance peggiore nel paniere (Worst of).

Gli scenari a scadenza

Se i nuovi Memory Cash Collect Certificate di Vontobel non dovessero soddisfare le clausole previste dall’opzione Autocallable, a scadenza l’investitore potrà trovarsi di fronte i seguenti scenari:

- se il sottostante (o tutti i sottostanti, nel caso di Certificato su paniere) quota ad un livello superiore a quello della Barriera Premio, l’investitore riceve il valore nominale del Certificato;

- se il prezzo del sottostante (o il prezzo del sottostante con performance peggiore nel caso in cui il Certificate su un paniere) si trova al di sotto della Barriera a Scadenza, l’investitore subisce una perdita commisurata alla performance del sottostante (o alla performance del sottostante con performance peggiore).

Certificati Memory Cash Collect di Vontobel: un esempio pratico

Come esempio, si può guardare al Certificato Memory Cash Collect di Vontobel di ISIN DE000VE6PXL2, con sottostante Eni.

Fonte: Bloomberg

Il prodotto erogherà all’investitore un premio pari al 4,77% p.a. (e i premi eventualmente non pagati in Date di Valutazione precedenti) se, alle Date di Valutazione periodiche annuali (dal primo febbraio 2021 al 31 gennaio 2022), il prezzo delle azioni Eni sarà superiore a 8,938 euro. Se si guarda al grafico mensile del titolo, si nota come tale livello sia un supporto di natura statica che non viene testato da ottobre 1998.

Se invece a una delle Date di Rimborso Anticipato (anch’esse annuali, dall’8 febbraio 2021 al 7 febbraio 2022) Eni si dovesse trovare al di sopra di 12,768 euro, il Certificato scadrà anticipatamente, rimborsando all’investitore il valore nominale.

Anche in questo caso, vale la pena evidenziare come la Barriera di Rimborso Anticipato sia posta poco al di sopra di un coriaceo livello di concentrazione di domanda, espresso dai minimi di marzo 2003 a 11,79 euro.

Infine, se alla Data di Scadenza, fissata per il 31 gennaio 2023, le quotazioni di Eni dovessero essere inferiori al Livello Barriera, il Certificato replicherà la performance del sottostante (in linea di principio in modo lineare, 1:1). In questo scenario, l’investitore subirà una perdita sul capitale investito.

 

Iscriviti alla Newsletter "Focus del Consulente" e rimani aggiornato sui mega-trend di investimento!

28/02/2020 07:15:43

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori