FCA: nuovo gruppo Stellantis per diventare leader nella mobilità sostenibile

FCA: nuovo gruppo Stellantis per diventare leader nella mobilità sostenibile

martedì 12 gennaio 2021

Standard & Poor’s alza il rating del gruppo

Scarica il PDF dell'Idea di Investimento su FCA

Le assemblee dei due gruppi automobilistici la scorsa settimana hanno approvato il progetto di fusione annunciato nel 2019 e che darà vita a Stellantis, il quarto agglomerato mondiale nel settore auto, con un fatturato di 180 miliardi di euro. La fusione sarà perfezionata il 16 gennaio 2021. Si tratta di un’aggregazione tra due società che hanno dimostrato resilienza e ingegnosità fuori dal comune e che ora stanno dando prova di lungimiranza, combinando i loro punti di forza per affrontare le sfide globali del settore. Alla ufficializzazione della fusione è arrivata anche la reazione politica, con una nota congiunta da parte dei ministri dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, e quello francese dell’Economia, Finanze e Ripresa, Bruno Le Maire, con la quale hanno accolto con grande favore la fusione, congratulandosi con i dirigenti. Stellantis sarà quindi il quarto costruttore automobilistico mondiale con 8,1 milioni di auto vendute, 400 mila dipendenti e oltre 180 miliardi di fatturato. La sede del nuovo gruppo sarà in Olanda. Stellantis avrà come primo azionista Exor con il 14,4%, seguita dalla famiglia Peugeot, con il 7,2%, lo Stato francese con il 6,2% e i cinesi di Dongfeng con il 5,6%. Il Presidente sarà John Elkann, Robert Peugeot il vicepresidente, Carlos Tavares l’amministratore delegato.

Il piano industriale disegnato da Tavares arriverà entro l’estate, ma intanto in Italia vanno avanti i progetti avviati nel 2019 che valgono 5 miliardi di investimenti. La formalizzazione della fusione tra FCA e PSA permetterà al gruppo italo-americano di rafforzare la propria solidità economica. Standard & Poor’s ha alzato il rating del gruppo italo-americano da “BB+” a “BBB-”. S&P non ha dubbi: la nascita di Stellantis porterà una serie di vantaggi a FCA. Secondo l’agenzia di rating USA l’outlook è stabile, in quanto bilancia l’idea che il gruppo migliorerà la redditività e la generazione di cassa nel 2021 e nel 2022, dopo un 2020 molto complesso ma ben gestito. La nuova società Stellantis beneficerà della nuova dimensione di scala, della maggiore e più diversificata presenza geografica, delle più ampie attività e di una forte struttura di capitale, con una posizione netta liquida di oltre 10 miliardi di euro al closing dell’operazione e solide prospettive sulla generazione di cassa. Queste condizioni solo parzialmente compensano l’incerto scenario di mercato almeno della prima parte del 2021.

*Fonte dati: Bloomberg Finance L.P.

 

ANALISI TECNICA

FCA - 1 anno

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

Il quadro tecnico di FCA appare costruttivo. Dai minimi registrati a marzo 2020 a 4,98 euro, il titolo ha ripreso la via del rialzo segnando un recupero di circa il 191%. La ripresa è solida, con il pattern di massimi e minimi crescenti ancora intatto. Ciò ha permesso al titolo del settore auto di riprendersi dal forte ribasso accusato durante lo scoppio della pandemia e di sfiorare i top del 2018 a 15,76 euro. Il primo livello da monitorare è quello posto a 13,10 euro, supporto lasciato in eredità dai top di novembre 2019. In caso di ritracciamento su questo livello, eventuali segnali di forza andrebbero interpretati come opportunità buy. Una chiusura inferiore a questo livello comprometterebbe la struttura rialzista a favore di strategie ribassiste che avrebbero come target area 11,90-11,54 euro.

* Valori rilevati alle 12:25 del 11/01/2020. Si precisa che i rendimenti passati e le simulazioni eventualmente rappresentati non sono indicativi né garantiscono gli stessi rendimenti per il futuro. Imposte, tasse, ulteriori oneri, spese e competenze si ripercuotono negativamente sulla rendita del prodotto. Questi prodotti sono prodotti a leva, a capitale non protetto e, conseguentemente, gli investitori possono perdere l’intero capitale investito. Gli investitori sostengono il rischio di inadempienza dell’emittente o del garante (rischio emittente). Prima di effettuare qualunque investimento è necessario leggere attentamente la relativa documentazione d’offerta, disponibile sul sito dell’emittente certificati.vontobel.com. Le informazioni, i dati numerici e i grafici a contenuto finanziario quivi riportati sono meramente indicativi e hanno scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Fa testo il rispettivo Prospetto di Base, ogni eventuale supplemento, la relativa Nota di Sintesi nonché le Condizioni Definitive (Final Terms) e il Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) del prodotto.

 

 

FCA - 5 anni

 

 

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

ULTIMO PREZZO MEDIA MOBILE 5 GIORNI  MEDIA MOBILE 50 GIORNI  RSI 14 GIORNI  VAR. % 5 ANNI
14,38
14,61
13,168
56,71 155,00

 

 

NON PERDERTI L'IDEA DI INVESTIMENTO! PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

15/05/2021 21:52:47

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori