Nuova emissione di Memory Cash Collect Certificates

Nuova emissione di Memory Cash Collect Certificates

lunedì 3 febbraio 2020

Nuova emissione: Memory Cash Collect difensivi di Vontobel

La condizione attuale dei mercati finanziari globali è su livelli di precarietà tra i più alti della storia recente. Fatte salve le preoccupazioni scatenate dal corona-virus, molti dei principali mercati mondiali sono sui massimi storici, o nelle immediate vicinanze. Con movimenti di prezzo che sempre meno sono coerenti e giustificabili dai dati economici fondamentali, indizi di una generalizzata sopravvalutazione si diffondono sempre di più tra gli investitori. Diversi analisti hanno espresso le proprie preoccupazioni in merito ad una possibile correzione massiccia sui mercati, alimentata da una combinazione di fattori di vario tipo. Anche molti indicatori tecnici sono ormai su livelli che lasciano presuppore un’imminente e decisa correzione.

A fronte di tale contesto, in un mondo dove i tassi di interesse sono prossimi allo zero, Vontobel ha progettato un’emissione di Cash Collect Certificate estremamente difensivi, che aiutino gli investitori a dormire sonni più tranquilli. I prodotti della nuova emissione offrono infatti protezione del capitale per ribassi dei sottostanti fino al -30% o -50%, ed allo stesso tempo sono in grado di offrire agli investitori un rendimento potenziale nell’intorno del 6% annuo. Il Team di Vontobel ha inoltre deciso di aumentare ulteriormente il livello di accuratezza nella costruzione dei prodotti.

Due dei nuovi Cash Collect Certificates inoltre, il DE000VE6PXN8 ed il DE000VE6PXL2, sono stati realizzati a quattro mani con il rinomato trader indipendente Gabriele Bellelli. Il trader ed educatore finanziario ha fornito la sua lunga e diversificata esperienza sui mercati finanziari per affinare la scelta dei sottostanti e l'impostazione dei livelli barriera, per prodotti che non lasciassero nulla al caso.

Cosa è un Cash Collect Certificate

I Cash Collect Certificates sono Certificati d’Investimento a capitale condizionatamente protetto (Classificazione ACEPI) che consentono di ottenere delle cedole periodiche condizionate se il sottostante si trova al di sopra di una Barriera Premio prefissata. Questi prodotti offrono la possibilità di ottenere un rimborso anticipato del capitale investito se, ad una delle date di valutazione, il sottostante dovesse trovarsi al sopra della Barriera Autocall. Se a scadenza il sottostante è inferiore alla Barriera Autocall, il rimborso del capitale sarebbe commisurato alla performance del sottostante.

Cash Collect Certificates : scenari durante la vita del prodotto

Gli scenari alle date intermedie di un Cash Collect Certificate sono tre:

1) Se il sottostante si trova al di sopra della Barriera Autocall, il prodotto si estingue anticipatamente e l'investitore riceve il valore nominale, oltre al premio del periodo ed agli eventuali premi in memoria.

2) Se il sottostante si trova al di sotto della Barriera Autocall ed al di sopra della Barriera Premio, l'investitore riceve la cedola del periodo più gli eventuali premi in memoria, e l'investimento prosegue.

3) Se il sottostante si trova al di sotto della Barriera Premio, l'investitore non riceve il premio, che viene conservato in memoria, e l'investimento prosegue.

Cash Collect Certificates : scenari alla scadenza

Per questa emissione di Cash Collect Certificates, gli scenari a scadenza sono due:

1) Se il sottostante si trova al di sopra della Barriera a scadenza, l'investitore riceve il valore nominale, oltre al premio del periodo ed agli eventuali premi in memoria.

2) Se il sottostante si trova al di sotto della Barriera a scadenza, l'investitore riceve un importo commisurato alla performance del sottostante, con relativa perdita sul capitale investito.

In cosa consiste l'Effetto Memoria?

Se in una qualsiasi data di valutazione precedente non dovesse verificarsi la condizione pagamento del premio, esso non sarebbe perso, bensì conservato in memoria e di conseguenza pagato alla successiva data in cui si verifichi la condizione di pagamento. L’effetto è valido anche per più date consecutive, è attivo anche alla scadenza e resta valido per l’intera vita del prodotto, a prescindere dal fatto che sia già scattato una o più volte durante le precedenti date di osservazione.

Di seguito un esempio di funzionamento dell'Effetto Memoria su un prodotto con Barriera Premio fissata all'80%.

Tutti i prodotti della nuova emissione sono provvisti di Effetto Memoria.


Professionisti al servizio del cliente

Due dei nuovi Cash Collect Certificates, il DE000VE6PXN8 ed il DE000VE6PXL2, sono stati realizzati a quattro mani con il rinomato trader indipendente Gabriele Bellelli, che ha fornito le proprie view di mercato e collaborato all'impostazione dei livelli barriera.

Scopri i nuovi prodotti

ISIN

 

Tipologia
 

 Sottostante
 

Barriera Autocall e Strike

Barriera Premio e a scadenza

Premio

Scadenza
 

DE000VE6PXS7

 
Memory Cash Collect
 

 Mediobanca Intesa Sanpaolo
Ferrari
Eni

100%
 


50%

Semestrale
3,15 EUR
(6,30% p.a.)

Gennaio 2023
 

DE000VE6PXQ1

Memory Cash Collect

  Generali
Intesa Sanpaolo
Eni
Enel

100%

50%

Semestrale
3,17 EUR
(6,34% p.a.)

Gennaio 2023

DE000VE6PXN8

 
Memory Cash Collect
 

  Generali
UniCredit Intesa Sanpaolo

100%
 
50%
 

Annuale
6,55 EUR

 (6,55% p.a.)

Gennaio 2023
 
DE000VE6PXL2

 
Memory Cash Collect

ENI

100%

  70%
 

Annuale
4,77 EUR

(4,77% p.a.)

Gennaio 2023

 

Scopri i nuovi prodotti

Memory Cash Collect Express su Mediobanca, Intesa Sanpaolo, ENI e Ferrari – DE000VE6PXS7

Il Memory Cash Collect su Mediobanca, Intesa Sanpaolo, ENI e Ferrari ha Barriera Premio e Barriera a scadenza pari al 50%, con Barriera Autocall e Strike pari al 100% e scadenza a gennaio 2023. Il prodotto offre un premio semestrale condizionato di 3,15 Euro, corrispondente al 6,30% annuo, con Effetto Memoria.

 

Mediobanca – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

Intesa Sanpaolo – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

Ferrari – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

ENI – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

Per ulteriori informazioni sul prodotto, visita la pagina specifica cliccando nel link qui di seguito!

 

Memory Cash Collect Express su Assicurazioni Generali, Intesa Sanpaolo, ENI ed ENEL – DE000VE6PXQ1

Il Memory Cash Collect su Assicurazioni Generali, Intesa Sanpaolo, ENI ed ENEL ha Barriera Premio e Barriera a scadenza pari al 50%, con Barriera Autocall e Strike pari al 100% e scadenza a gennaio 2023. Il prodotto offre un premio semestrale condizionato di 3,17 Euro, corrispondente al 6,34% annuo, con Effetto Memoria.

 

Assicurazioni Generali – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

Intesa Sanpaolo – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

ENEL – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

ENI – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

Per ulteriori informazioni sul prodotto, visita la pagina specifica cliccando nel link qui di seguito!

 

I Cash Collect realizzati con Gabriele Bellelli

Memory Cash Collect Express su Assicurazioni Generali, UniCredit e Intesa Sanpaolo – DE000VE6PXN8

Il Memory Cash Collect su Assicurazioni Generali, Intesa Sanpaolo, ENI ed ENEL ha Barriera Premio e Barriera a scadenza pari al 50%, con Barriera Autocall e Strike pari al 100% e scadenza a gennaio 2023. Il prodotto offre un premio annuale condizionato di 6,55 Euro, dunque corrispondente al 6,55% annuo, con Effetto Memoria.

 

Assicurazioni Generali – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

UniCredit – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

 

Intesa Sanpaolo – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

Per ulteriori informazioni sul prodotto, visita la pagina specifica cliccando nel link qui di seguito!

 

Memory Cash Collect Express su ENI – DE000VE6PXL2

Il Memory Cash Collect su ENI ha Barriera Premio e Barriera a scadenza pari al 70%, con Barriera Autocall e Strike pari al 100% e scadenza a gennaio 2023. Il prodotto offre un premio annuale condizionato di 4,77 Euro, corrispondente quindi al 4,77% annuo, con Effetto Memoria. Trattandosi di un prodotto su un singolo sottostante, dunque con rischio intrinseco inferiore rispetto ai prodotti su basket, il trader Gabriele Bellelli ha individuato il 70% quale livello Barriera Premio ideale. Il grafico dell’ultimo triennio mostra che il titolo è rimasto ben lontano da tale livello anche nelle più profonde delle fasi ribassiste. Per osservare l’ultimo contatto tra il titolo e la barriera, inoltre, servirebbe un grafico che guardi indietro fino allo scorso millennio: sono passati 23 anni dall’ultima volta in cui ENI ha registrato un prezzo inferiore a 9, correva infatti l’anno 1997. In una fase storica di estrema incertezza sui mercati e di rendimenti intorno allo zero, questo prodotto è in grado non solo di restituire l’intero valore nominale fino a ribassi del -30%, ma addirittura di fornire un premio vicino al 5% annuo.

 

ENI – 5 anni

Fonte: Bloomberg Finance L.P.

Per ulteriori informazioni sul prodotto, visita la pagina specifica cliccando nel link qui di seguito!

 

 

NON PERDERTI IL COMMENTO DI TONY CIOLI PUVIANI! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER WEEKLY NOTE


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

26/10/2020 08:30:47

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori