Settore aereo: ripresa in pericolo con varianti e nuovo piano climatico UE

Settore aereo: ripresa in pericolo con varianti e nuovo piano climatico UE

martedì 20 luglio 2021

Nuove tasse graveranno sul comparto

Scarica il PDF dell'Idea di Investimento sul Settore Aereo

Secondo i dati e le previsioni dell’ICAO, se nel 2020 le perdite del comparto si sono attestate a 371 miliardi di dollari, la rilevazione stimata per il 2021 non vede un grande miglioramento, con un passivo compreso tra i 277 e i 314 miliardi di dollari. A pesare sono le continue restrizioni imposte dai Governi, sempre più preoccupati per la diffusione della variante Delta. Se in questa seconda metà dell’anno gran parte degli analisti si attende un miglioramento della situazione per il comparto grazie alla diffusione dei vaccini, alla collaborazione con gli Esecutivi e con l’aumento della domanda di viaggi, un vero e proprio recupero della domanda ai livelli pre-Covid è atteso solo dal 2023. Per le compagnie aeree risulta fondamentale riuscire a tagliare i costi per restare a galla. Oltre a nuove restrizioni che potrebbero essere messe a punto per limitare la diffusione delle varianti del virus, le problematiche per le compagnie aeree potrebbero arrivare dal nuovo piano climatico dell’Unione Europea, che al fine di raggiungere gli obiettivi di neutralità carbonica entro il 2050, prevede tra le altre cose una tassa sui carburanti per gli aerei.

Per l’International Air Transport Association, misure punitive come l’incremento della tassazione riducono le risorse disponibili per supportare gli investimenti nel taglio delle emissioni. I target dell’UE prevedono di ridurre la produzione di CO2 del 55% entro il 2030 (rispetto al 1990), più del 40% inizialmente programmato. Ciò cambierà le modalità con cui le persone si sposteranno, specie se si pensa che il settore dei trasporti è responsabile di un quarto delle emissioni totali, mentre l’aviazione conta per il 4,5% delle emissioni europee. Secondo i regolatori, senza queste imposte, l’inquinamento continuerà a crescere impedendo il raggiungimento degli obiettivi climatici. Oltre alla tassazione, al settore aereo verrà richiesto anche le compensazioni carboniche obbligatorie e un graduale aumento del carburante sostenibile mescolato con il kerosene: sarà richiesta una miscela del 2% entro il 2025 e del 63% al 2050. Le misure potrebbero quindi avere effetti negativi come il rialzo dei prezzi dei biglietti in un contesto in cui la domanda per i voli sta registrando una flessione decisa. Per la IATA, le soluzioni alternative potrebbero essere quelle di realizzare carburanti sostenibili, nuove tecnologie, misure basate sul mercato e l’iniziativa Single European Sky.

*Fonte dati: ICAO, IATA.

 

ANALISI TECNICA

Lufthansa - 1 anno

Fonte: TradingView

 

Le azioni Lufthansa sono inserite in una fase correttiva iniziata a inizio marzo 2021. I corsi sono giunti ad un livello orizzontale di rilievo, lasciato in eredità dai minimi del 20 novembre 2020 e corrispondente al 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la gamba di rialzo cominciata a ottobre 2020. Una discesa al di sotto di tali zone verrebbe interpretata negativamente e aprirebbe scenari negativi per una discesa verso l’area di concentrazione di domanda posta sulla soglia psicologica dei 7 euro. Al contrario, una rottura della linea di tendenza ottenuta collegando i massimi dell’1 e 9 marzo 2021, che avverrebbe con un superamento dei 10,60 euro, sarebbe interpretata positivamente.

* Valori rilevati alle 09:12 del 19/07/2021. Si precisa che i rendimenti passati e le simulazioni eventualmente rappresentati non sono indicativi né garantiscono gli stessi rendimenti per il futuro. Imposte, tasse, ulteriori oneri, spese e competenze si ripercuotono negativamente sulla rendita del prodotto. Questi prodotti sono prodotti a leva, a capitale non protetto e, conseguentemente, gli investitori possono perdere l’intero capitale investito. Gli investitori sostengono il rischio di inadempienza dell’emittente o del garante (rischio emittente). Prima di effettuare qualunque investimento è necessario leggere attentamente la relativa documentazione d’offerta, disponibile sul sito dell’emittente certificati.vontobel.com. Le informazioni, i dati numerici e i grafici a contenuto finanziario quivi riportati sono meramente indicativi e hanno scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Fa testo il rispettivo Prospetto di Base, ogni eventuale supplemento, la relativa Nota di Sintesi nonché le Condizioni Definitive (Final Terms) e il Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) del prodotto.

 

 

Lufthansa - 5 anni

 

 

Fonte: TradingView

 

ULTIMO PREZZO MEDIA MOBILE 5 GIORNI  MEDIA MOBILE 50 GIORNI  RSI 14 GIORNI  VAR. % 5 ANNI
9,71
9,681
10,306
41,12 -9,48

 

 

NON PERDERTI L'IDEA DI INVESTIMENTO! PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

25/07/2021 13:28:43

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori