UNICREDIT: Sovraperforma il mercato grazie ai conti del trimestre

UNICREDIT: Sovraperforma il mercato grazie ai conti del trimestre

martedì 15 maggio 2018

Il titolo UniCredit, dopo la pubblicazione il 10 maggio dei risultati del primo trimestre 2018, ha segnato un progresso in Borsa di oltre il 2%* battendo il FTSE MIB del 1,2%*.

Importante la rottura dei 18 euro

Merito dei risultati del primo trimestre consegnati al mercato in perfetto ordine e sopra le attese degli analisti e che fanno pensare alla possibilità di raggiungere sul 2018 risultati superiori a quelli indicati dalla guidance. I ricavi nel periodo ammontano a 5,1 miliardi*, in progresso del 4,2% t/t (-0,7% a/a)*, principalmente grazie alle commissioni in crescita. Il margine d’interesse è rimasto stabile t/t a 2,6 miliardi*, in linea alle previsioni. Anche i costi operativi sono scesi più velocemente delle attese del management a 2,74 miliardi*, con il 78%* delle chiusure di filiali in programma già effettuato, così come il l 75%* delle riduzioni di personale previste. L’utile netto è pari a 1,1 miliardi*, in crescita del 22,6% a/a*. Risultato ben al di sopra delle attese degli analisti ferme a 766 milioni*. In miglioramento anche la qualità dell’attivo con il rapporto tra crediti deteriorati lordi e totale crediti di gruppo in calo di oltre 2 punti percentuali al 9,5 per cento*, con tasso di copertura del 60,3%*. Il CET1 ratio fully loaded risulta del 13,06 per cento*, con il target di fine anno compreso tra il 12,3 e il 12,6 per cento*. Molto soddisfatto l’Ad Mustier che ha sottolineato come “l’attuazione del piano proceda a ritmo spedito, anzi è in anticipo rispetto ai tempi previsti”. Confermati dunque tutti gli obiettivi, compresi i pagamenti del dividendo al 20%* nel 2018 e al 30%* nel 2019. Ricordiamo infine che di 31 analisti che seguono il titolo (fonte: Bloomberg), 25 hanno raccomandazione buy e 5 hold. Solo 1 analista consiglia di vendere. Il target price medio è 21,04 euro* con un rendimento potenziale del 17,6%*.

*Fonte dati: Bloomberg Finance L.P.

 

ANALISI TECNICA

 

 

UNICREDIT - 1 anno

Utilizzato con il permesso di Bloomberg Finance L.P.*

Il titolo UniCredit, grazie ai risultati del primo trimestre 2018, si è riportata in prossimità della resistenza fondamentale dei 18 euro*. I prezzi infatti, ormai da agosto 2017, permangono in una fase di mercato laterale compresa tra la resistenza su citata e il supporto statico in area 16 euro*. Una fase di pausa dopo la corsa realizzata a partire dal dicembre del 2016 e ben descritta dalla trend line rialzista costruita sui minimi del 29 novembre 2016 e 18 aprile 2017. Fondamentale ora per UniCredit fare il passo decisivo e rompere i 18 euro*. Infatti il verificarsi dell’evento aprirebbe la strada ad una veloce corsa al rialzo con primo target importante a 20 euro* e successivo a 24,16 euro*. L’incapacità del titolo di superare tale barriera invece si rafforzerebbe alla rottura al ribasso di quota 17,24 euro*, dove passa la media mobile 200 periodi e la trend line rialzista di breve periodo. In tal caso il supporto principale sarebbe a 16 euro*.


 

UNICREDIT - 5 anni

Utilizzato con il permesso di Bloomberg Finance L.P.*

 

ULTIMO PREZZO MEDIA MOBILE 5 GIORNI  MEDIA MOBILE 50 GIORNI  RSI 14 GIORNI  VAR. % 5 ANNI
17,79 17,71 17,33 55,95 -15,31

 

NON PERDERTI L'IDEA DI INVESTIMENTO! PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI


21/10/2018 04.10.52

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori