Weekly Note: il rialzo dei rendimenti pesa sulle Borse

Weekly Note: il rialzo dei rendimenti pesa sulle Borse

giovedì 7 ottobre 2021

  • Scarica il PDF della Weekly Note - Settimana 07/10 - 13/10
  • Nelle ultime settimane le quotazioni dei principali indici di Borsa a livello globale hanno frenato la decisa positività che le caratterizzava. I ribassi sono tornati soprattutto sui titoli tecnologici, penalizzati dai rialzi dei rendimenti dei titoli di Stato, a quelli delle materie prime e ai procedimenti al Congresso USA per lo spostamento del tetto al debito federale. Oltre a questo continuano i timori per il mercato immobiliare cinese. Dopo Evergrande infatti, anche il più piccolo gruppo Fantasia Group Holding ha comunicato che non riuscirà a ripagare alcuni bond in dollari. Sul fronte delle materie prime sono da segnalare invece i forti acquisti sul petrolio, con il WTI che ha toccato i massimi da 7 anni. A spingere i rialzi ai top del 2014 è stato il meeting dell’OPEC+, che ha deciso di non incrementare la produzione anche a dispetto delle richieste di Washington. Il programma rimane quindi quello di un aumento dell’output a 400.000 barili al giorno anche se si sta allargando il gap tra domanda e offerta. La crescita delle quotazioni dell’oro nero potrebbe far crescere l’inflazione, rallentando la ripresa economica delle principali economie del mondo.

    Le materie prime continuano a rimanere al centro dell’attenzione: il Bloomberg Commodity Spot Index, che traccia 23 contratti futures sulle commodity, ha raggiunto i massimi storici superando i top del 2011. L’indice è cresciuto di oltre il 90% dai minimi raggiunti a marzo dello scorso anno. Nel frattempo, la Fed di Atlanta ha tagliato le stime di crescita sul PIL americano dal 3,2% al 2,3%, mentre la Presidente della Federal Reserve di Cleveland ha dichiarato il suo appoggio all’avvio del tapering entro il prossimo novembre. Sul fronte della lotta al Covid-19, è da segnalare come Merck abbia rilasciato i risultati delle sperimentazioni di Fase 3 del suo antivirale. I dati mostrano come con questo farmaco si riescano a ridurre del 50% i rischi di ospedalizzazione e morte di coloro che sono stati infettati.

    AGENDA MACRO

    Data
    Appuntamenti in calendario
    Giovedì
    07/10
    Durante la mattinata gli investitori si concentreranno sulle vendite al dettaglio italiane di agosto. Nel pomeriggio invece focus sulle richieste di sussidio di disoccupazione in USA.

    Venerdì 08/10 Le attenzioni degli investitori saranno rivolte principalmente al mercato del lavoro a stelle e strisce. Verranno infatti pubblicati i dati sui Non-Farm Payrolls, sulla disoccupazione e sul salario orario medio di settembre.
    Lunedì 11/10
    Oggi verrà resa nota la produzione industriale di agosto per l’Italia.
    Martedì 12/10 Focus sugli indici ZEW di Germania ed Eurozona. Per gli Stati Uniti saranno invece da tenere sott’occhio l’indice di fiducia delle imprese di settembre elaborata da NFIB. Per gli USA invece, le attenzioni saranno rivolte ai nuovi lavori JOLTs di agosto.
    Mercoledì 13/10 Gli investitori si concentreranno sui dati del PIL inglese di agosto e sulla produzione industriale dell’Eurozona (agosto). Per gli USA, attenzione all’inflazione di settembre e ai verbali di riunione del FOMC.

     

     

     

    Focus: settore energetico

    Energie rinnovabili in focus con piani transizione energetica

    La decarbonizzazione è al centro delle politiche fiscali di numerosi Governi del mondo: l’Europa e gli Stati Uniti hanno l’obiettivo di arrivare alle emissioni zero entro il 2050, mentre la Cina si è posta questo target al 2060. Secondo un report di Allied Market Research, il mercato globale delle energie rinnovabili crescerà dagli 881,7 miliardi di dollari nel 2020 ai 1.977,6 miliardi entro il 2030, con un tasso di crescita annuo composto dell’8,4%. In questo quadro appare quindi interessante il Certificato Memory Cash Collect Express di Vontobel con ISIN DE000VX1LY66 e sottostante un basket composto da Ballard Power Systems, Nordex, Siemens Energy e Vestas. Con questo Certificate si può ottenere una cedola mensile di 1,48 euro condizionata al fatto che, alle varie date di valutazione intermedie, il prezzo dei titoli sia uguale o superiore alla rispettiva Soglia Bonus. Il Certificate beneficia dell’Opzione Memoria, che consente all’investitore di incassare successivamente i premi non pagati, e dell’Opzione Autocallable, che prevede la scadenza anticipata se alle date mensili di rilevazione i sottostanti quotano come o più del Livello di Rimborso. A scadenza (28 settembre 2023), se i sottostanti quoteranno ad un prezzo pari o superiore a quello della Soglia Bonus, l’investitore otterrà il valore nominale del prodotto, oltre al premio del periodo e a quelli eventualmente conservati in memoria. Al contrario, se i sottostanti avranno un prezzo inferiore alla Barriera, il Certificato replicherà la performance del Worst of.

    Fonte paragrafo: Vontobel.

     

    Dai fatti agli effetti

     

    Moderna: la pillola anti-Covid penalizza azioni

    Il fatto
    Nuovo ingresso tra le armi per la lotta al Covid-19. Merck ha infatti annunciato i risultati dei trial clinici della sua pillola, chiamata molnupiravir, è in grado di ridurre del 50% le possibilità di ospedalizzazione e morte dei soggetti positivi al virus. L’azienda sta anche conducendo degli esperimenti per capire se il suo farmaco è in grado anche di prevenire l’infezione. Secondo diversi esperti, tra cui il principale infettivologo americano, Anthony Fauci, i risultati di Merck sono estremamente positivi. La Food and Drug Administration dovrebbe dare entro poco tempo l’autorizzazione per l’uso di emergenza. Da segnalare come gli Stati Uniti abbiano già stipulato accordi per acquistare 1,7 milioni di trattamenti ad un prezzo di 1,2 miliardi di dollari. Altre società che stanno sviluppando antivirali, come ad esempio Pfizer, pubblicheranno i loro risultati nelle prossime settimane.
    L' effetto
    Secondo gli analisti, Merck potrà ricavare oltre 7 miliardi di dollari nel solo 2021. Tuttavia questo farmaco ha già avuto degli effetti collaterali sulle società produttrici di vaccini anti-Covid. La presenza di un trattamento così efficace potrebbe spingere le persone ad abbandonare la vaccinazione affidandosi ad un farmaco orale. Moderna è stata tra le aziende più penalizzate in Borsa dalla notizia. Da un punto di vista grafico le quotazioni del titolo biotech hanno fornito un segnale negativo riportandosi al di sotto dell’importante supporto transitante a 350 dollari. Se le vendite dovessero accelerare, le quotazioni potrebbero riportarsi verso i 261 dollari, dove verrebbe chiuso il gap up aperto dal 16 luglio 2021. Al contrario, un segnale positivo si avrebbe con un superamento dei 400 dollari.

     

    Moderna - 1 anno

    Fonte: TradingView 

    Moderna - 5 anni
    Fonte: TradingView

     

    NON PERDERTI LA WEEKLY NOTE! PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER, CLICCA QUI

     

    Informazioni importanti

    Il presente documento non rappresenta né una consulenza d’investimento né una raccomandazione di investimento di tipo finanziario, contabile, legale o altro o di strategia d’investimento, ma una pubblicità. Le informazioni complete sugli strumenti finanziari, compresi i rischi, sono descritti nel rispettivo pro-spetto di base, unitamente ad eventuali supplementi, nonché nelle rispettive Condizioni Definitive. Il rispettivo prospetto di base e le Condizioni Definitive costituiscono gli unici documenti di vendita vincolanti per gli strumenti finanziari. Si raccomanda ai potenziali investitori di leggere attentamente tali documenti prima di effettuare qualsiasi decisione di investimento, al fine di comprendere appieno i rischi e i vantaggi potenziali derivanti dalla decisione di investire negli strumenti finanziari. Gli investitori possono scaricare questi documenti e il documento contenente le informazioni chiave (KID) dal sito internet dell’emittente, Vontobel Financial Products GmbH, Bockenheimer Landstrasse 24, 60323 Francoforte sul Meno, Germania, su “http:// prospectus.vontobel.com/”. Inoltre, il prospetto di base, gli eventuali supplementi al prospetto di base e le Condizioni Definitive sono disponibili gratuitamente presso l’emittente. L’approvazione del prospetto da parte dell’autorità di riferimento non deve essere considerata un parere favorevole sugli strumenti finanziari offerti o ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato. Gli strumenti finanziari sono prodotti non semplici e di difficile comprensione. Il presente documento contiene un’indicazione dei rendimenti passati degli strumenti finanziari. I rendimenti passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Il presente documento e le informazioni in esso contenute possono essere distribuiti o pubblicati solo nei paesi in cui tale distribuzione o pubblicazione è consentita dalla legge applicabile. Come indicato nel relativo prospetto di base, la distribuzione degli strumenti finanziari menzionati in queste informazioni è soggetta a restrizioni in alcune giurisdizioni. Questo messaggio pubblicitario non può essere riprodotto o ridistribuito senza previa autorizzazione dell’editore. © 2021 Bank Vontobel Europe AG e/o le sue affiliate. Tutti i diritti riservati.

    Avvertenze

    Il presente documento è stato preparato da ELP SA (l’editore), Sede Legale Corso San Gottardo 8/A, 6830 - Chiasso (Svizzera), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da Bank Vontobel Europe AG che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento non rappresenta né una consulenza d’investimento né una raccomandazione di investimento di tipo finanziario, contabile, legale o altro o di strategia d’investimento, ma una pubblicità. Le informazioni complete sugli strumenti finanziari, compresi i rischi, sono descritti nel rispettivo prospetto di base, unitamente ad eventuali supplementi, nonché nelle rispettive Condizioni Definitive. Il rispettivo prospetto di base e le Condizioni Definitive costituiscono gli unici documenti di vendita vincolanti per gli strumenti finanziari. Si raccomanda ai potenziali investitori di leggere attentamente tali documenti prima di effettuare qualsiasi decisione di investimento, al fine di comprendere appieno i rischi e i vantaggi potenziali derivanti dalla decisione di investire negli strumenti finanziari. Gli investitori possono scaricare questi documenti e il documento contenente le informazioni chiave (KID) dal sito internet dell’emittente, Vontobel Financial Products GmbH, Bockenheimer Landstrasse 24, 60323 Francoforte sul Meno, Germania, su “http://prospectus.vontobel.com/”. Inoltre, il prospetto di base, gli eventuali supplementi al pro-spetto di base e le Condizioni Definitive sono disponibili gratuitamente presso l’emittente. L’approvazione del prospetto da parte dell’autorità di riferimento non deve essere considerata un parere favorevole sugli strumenti finanziari offerti o ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato. Gli strumenti finanziari sono prodotti non semplici e di difficile comprensione. Il presente documento contiene un’indicazione dei rendimenti passati degli strumenti finanziari. I rendimenti passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Il presente documento e le informazioni in esso contenute possono essere distribuiti o pubblicati solo nei paesi in cui tale distribuzione o pubblicazione è consentita dalla legge applicabile. Come indicato nel relativo prospetto di base, la distribuzione degli strumenti finanziari menzionati in queste informazioni è soggetta a restrizioni in alcune giurisdizioni. Questo messaggio pubblicitario non può essere riprodotto o ridistribuito senza previa autorizzazione dell’editore.

    Contatti: Consiglio di Sorveglianza: Dr. Thomas Heinzl (Presidente), Consiglio di Amministrazione: Thomas Fischer, Andreas Heinrichs, Anton Hötzl; Iscritta al Registro Commerciale presso la Pretura di Monaco al no. HRB 133419; Partita IVA: DE 264 319 108; Autorità di Vigilanza: Bundesanstalt für Finanzdien-stleistungsaufsicht (BaFin); Settore Supervisione Bancaria (Bankenaufsicht); Graurheindorfer Straße 108, 53117 Bonn; Settore Strumenti Finanziari/Asset Management (Wertpapieraufsicht/Asset Management); Marie-Curie-Str. 24 – 28, 60439 Francoforte http://prospectus.vontobel.com

    21/10/2021 19:00:04

     

    Aggiungi un commento

     

      

     

      

     

    * Riempire I campi obbligatori