Weekly Note: investitori in focus sulle riunioni di BCE e Fed

Weekly Note: investitori in focus sulle riunioni di BCE e Fed

giovedì 21 luglio 2022

Scarica il PDF della Weekly Note - Settimana 21/07- 27/07

I principali indici di Borsa a livello globale sono riusciti a rialzare la testa dai minimi annuali o di periodo segnati di recente, anche se in generale sono numerosi gli elementi che preoccupano gli investitori. Da segnalare come in alcuni documenti visionati da Reuters, Gazprom ha detto ai clienti europei di non poter più garantire le forniture di gas per “circostanze straordinarie”. Questo alimenta i timori per uno stop delle forniture, ancor più se il gasdotto Nord Stream 1 non dovesse riprendere le sue attività dopo le operazioni di manutenzione, che ormai appare certa durare dopo il 21 luglio. Per l’International Energy Agency, i Paesi europei devono intraprendere “azioni urgenti e coordinate” per evitare una crisi di approvvigionamento della materia prima. Fatih Birol, Direttore Esecutivo dell’IEA, ha evidenziato come per rendere meno problematica la sfida, il Vecchio Continente dovrebbe aumentare temporaneamente la produzione di energia a carbone e petrolio, ridurre la domanda delle famiglie e compensare le imprese per la rinuncia alle forniture di gas, aumentare la cooperazione tra gli operatori elettrici nazionali e pianificare la condivisione delle forniture nel blocco.

Per Birol, questo inverno sarà un test storico per la solidarietà europea. Gli analisti di UBS ritengono che se il Nord Stream non dovesse entrare in funzione questa settimana, si potrebbe osservare una contrazione dell’attività industriale del Paese tra il 30% e il 60%. Intanto, al 19 luglio 2022, delle 39 società dell’S&P 500 che hanno pubblicato i risultati trimestrali, il 57,89% ha sorpreso sul fronte dei ricavi, mentre il 64,10% su quello degli utili. Infine, occhi puntati sul meeting della BCE, in cui l’istituto centrale dovrebbe fornire maggiori informazioni sul piano anti-frammentazione e aumentare i tassi di interesse di 25 punti base. Il prossimo 27 luglio sarà invece il turno della Fed. Le previsioni del CME FedWatch Tool indicano come la Federal Reserve dovrebbe incrementare il costo del denaro di 75 punti base con una probabilità del 69,1%.

AGENDA MACRO

Data
Appuntamenti in calendario
Giovedì
21/07
Le attenzioni degli investitori saranno rivolte alla riunione della BCE. Nel pomeriggio saranno invece pubblicati i dati sulle richieste di sussidi di disoccupazione dell’ultima settimana.

Venerdì 22/07 Si conosceranno gli S&P Global PMI manifatturieri, dei servizi e compositi (anticipato) di Germania, Eurozona, Regno Unito e USA.
Lunedì 23/07
Focus sugli indici IFO di luglio per la Germania e sull’indice manifatturiero dell’attività nazionale della Fed di Chicago.
Martedì 24/07 In USA verranno rese note le vendite di nuove case (giugno), sulla fiducia dei consumatori elaborata dalla Conference Board e sugli indici dei servizi della Fed di Richmond e Dallas.
Mercoledì 25/07 Si conosceranno le misurazioni sulla fiducia dei consumatori tedeschi elaborata da GfK. Per gli Stati Uniti, saranno pubblicati i dati sugli ordini di beni durevoli e le scorte di petrolio dell’ultima settimana. In serata, riflettori puntati sulla riunione della Fed.

 

 

 

Focus: settore lusso

Crescita prodotti lussi guidati da fashion

Secondo i dati pubblicati da Statista, il mercato dei beni di lusso è atteso in crescita nei prossimi anni. Nello specifico, i ricavi del comparto sono attesi a 312,63 miliardi di dollari nel 2022 a livello globale, e dovrebbero arrivare a 406,66 miliardi nel 2027, con un tasso di crescita composto annuo del 5,4%. A livello geografico, tra 5 anni i tre mercati più importanti saranno USA, Cina e Giappone, che avranno una quota di 81,63 miliardi, 63,09 miliardi e 37,3 miliardi di dollari. Interessante evidenziare come anche nei prossimi anni il canale di vendita preferenziale per questo tipo di beni sarà l’offline (nel 2025 i ricavi saranno al 26% online), mentre il segmento più importante rimarrà quello del fashion. In questo quadro, si potrebbe guardare al Certificato Memory Cash Collect Express di Vontobel con ISIN DE000VX6U6X1 e sottostanti Burberry, Hugo Boss, Kering e LVMH. Con questo Certificate si può ottenere una cedola mensile di 0,90 euro condizionata al fatto che, alle varie date di valutazione intermedie, il prezzo dei titoli sia uguale o superiore alla Soglia Bonus. Il Certificate beneficia dell’Opzione Memoria, che consente all’investitore di incassare successivamente i premi non pagati, e dell’Opzione Autocallable, che prevede la scadenza anticipata se alle date mensili di rilevazione i sottostanti quotano come o più del Livello Autocall. A scadenza (7 febbraio 2024), se tutti i sottostanti quoteranno ad un prezzo pari o superiore a quello della Barriera, l’investitore otterrà il valore nominale del prodotto, oltre al premio del periodo e a quelli eventualmente conservati in memoria. Se il prezzo di uno dei sottostanti si dovesse trovare al di sotto della Barriera, il Certificato replicherà la performance del Worst-of.

Fonte paragrafo: Statista, Vontobel.

 

Dai Fatti agli Effetti

 

Riunione BCE: gli elementi a cui guardare

Il Fatto
Il focus degli investitori durante questa settimana sarà rivolto alla riunione della BCE, che dovrebbe iniziare il percorso di rialzo dei tassi con un incremento di 25 punti base. I temi che però saranno sotto i riflettori sono relativi all’entità dell’aumento del costo del denaro di settembre (25 o 50 punti base) e sullo strumento anti-frammentazione. Secondo gli analisti censiti da Bloomberg, l’Eurotower non fornirà molti dettagli su questo programma, con i componenti del board che non riusciranno a trovare un accordo sui dettagli importanti del programma, come gli elementi che lo faranno entrare in azione. Sul fronte dei prossimi aumenti dei tassi, gli esperti pensano che l’istituto non offrirà molte informazioni, anche se una mossa dello 0,50% è più probabile. Gli analisti ritengono che la valutazione dei rischi su crescita e inflazione potrebbe essere usata per offrire indizi sulla direzione della politica monetaria, con un linguaggio che potrebbe essere più da “falco”.

 

L'Effetto
Da un punto di vista grafico, le quotazioni dell’EUR/USD sono riuscite a rimbalzare, dopo essersi riportate per un breve periodo al di sotto della parità segnando nuovi minimi a 20 anni. La tendenza del principale cambio Forex appare decisamente orientata al ribasso, anche se dagli attuali livelli appare ragionevole attendersi una prosecuzione degli acquisti. L’obiettivo dei compratori potrebbe essere identificato sulla zona di 1,04, area di transito del livello orizzontale espresso dai minimi del 12 maggio 2022 e della linea di tendenza ottenuta collegando i minimi del 13 maggio e 15 giugno 2022. Al contrario, una nuova discesa sotto la parità permetterebbe ai venditori di riportarsi su 0,97.

 

EUR/USD - 1 anno

Fonte: Bloomberg

EUR/USD- 5 anni
Fonte: Bloomberg

 

NON PERDERTI LA WEEKLY NOTE! PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER, CLICCA QUI

 

Informazioni importanti

Il presente documento non rappresenta né una consulenza d’investimento né una raccomandazione di investimento di tipo finanziario, contabile, legale o altro o di strategia d’investimento, ma una pubblicità. Le informazioni complete sugli strumenti finanziari, compresi i rischi, sono descritti nel rispettivo pro-spetto di base, unitamente ad eventuali supplementi, nonché nelle rispettive Condizioni Definitive. Il rispettivo prospetto di base e le Condizioni Definitive costituiscono gli unici documenti di vendita vincolanti per gli strumenti finanziari. Si raccomanda ai potenziali investitori di leggere attentamente tali documenti prima di effettuare qualsiasi decisione di investimento, al fine di comprendere appieno i rischi e i vantaggi potenziali derivanti dalla decisione di investire negli strumenti finanziari. Gli investitori possono scaricare questi documenti e il documento contenente le informazioni chiave (KID) dal sito internet dell’emittente, Vontobel Financial Products GmbH, Bockenheimer Landstrasse 24, 60323 Francoforte sul Meno, Germania, su “http:// prospectus.vontobel.com/”. Inoltre, il prospetto di base, gli eventuali supplementi al prospetto di base e le Condizioni Definitive sono disponibili gratuitamente presso l’emittente. L’approvazione del prospetto da parte dell’autorità di riferimento non deve essere considerata un parere favorevole sugli strumenti finanziari offerti o ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato. Gli strumenti finanziari sono prodotti non semplici e di difficile comprensione. Il presente documento contiene un’indicazione dei rendimenti passati degli strumenti finanziari. I rendimenti passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Il presente documento e le informazioni in esso contenute possono essere distribuiti o pubblicati solo nei paesi in cui tale distribuzione o pubblicazione è consentita dalla legge applicabile. Come indicato nel relativo prospetto di base, la distribuzione degli strumenti finanziari menzionati in queste informazioni è soggetta a restrizioni in alcune giurisdizioni. Questo messaggio pubblicitario non può essere riprodotto o ridistribuito senza previa autorizzazione dell’editore. © 2022 Bank Vontobel Europe AG e/o le sue affiliate. Tutti i diritti riservati.

Avvertenze

Il presente documento è stato preparato da ELP SA (l’editore), Sede Legale Corso San Gottardo 8/A, 6830 - Chiasso (Svizzera), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da Bank Vontobel Europe AG che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento non rappresenta né una consulenza d’investimento né una raccomandazione di investimento di tipo finanziario, contabile, legale o altro o di strategia d’investimento, ma una pubblicità. Le informazioni complete sugli strumenti finanziari, compresi i rischi, sono descritti nel rispettivo prospetto di base, unitamente ad eventuali supplementi, nonché nelle rispettive Condizioni Definitive. Il rispettivo prospetto di base e le Condizioni Definitive costituiscono gli unici documenti di vendita vincolanti per gli strumenti finanziari. Si raccomanda ai potenziali investitori di leggere attentamente tali documenti prima di effettuare qualsiasi decisione di investimento, al fine di comprendere appieno i rischi e i vantaggi potenziali derivanti dalla decisione di investire negli strumenti finanziari. Gli investitori possono scaricare questi documenti e il documento contenente le informazioni chiave (KID) dal sito internet dell’emittente, Vontobel Financial Products GmbH, Bockenheimer Landstrasse 24, 60323 Francoforte sul Meno, Germania, su “http://prospectus.vontobel.com/”. Inoltre, il prospetto di base, gli eventuali supplementi al pro-spetto di base e le Condizioni Definitive sono disponibili gratuitamente presso l’emittente. L’approvazione del prospetto da parte dell’autorità di riferimento non deve essere considerata un parere favorevole sugli strumenti finanziari offerti o ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato. Gli strumenti finanziari sono prodotti non semplici e di difficile comprensione. Il presente documento contiene un’indicazione dei rendimenti passati degli strumenti finanziari. I rendimenti passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Il presente documento e le informazioni in esso contenute possono essere distribuiti o pubblicati solo nei paesi in cui tale distribuzione o pubblicazione è consentita dalla legge applicabile. Come indicato nel relativo prospetto di base, la distribuzione degli strumenti finanziari menzionati in queste informazioni è soggetta a restrizioni in alcune giurisdizioni. Questo messaggio pubblicitario non può essere riprodotto o ridistribuito senza previa autorizzazione dell’editore.

Contatti: Consiglio di Sorveglianza: Dr. Thomas Heinzl (Presidente), Consiglio di Amministrazione: Thomas Fischer, Andreas Heinrichs, Anton Hötzl; Iscritta al Registro Commerciale presso la Pretura di Monaco al no. HRB 133419; Partita IVA: DE 264 319 108; Autorità di Vigilanza: Bundesanstalt für Finanzdien-stleistungsaufsicht (BaFin); Settore Supervisione Bancaria (Bankenaufsicht); Graurheindorfer Straße 108, 53117 Bonn; Settore Strumenti Finanziari/Asset Management (Wertpapieraufsicht/Asset Management); Marie-Curie-Str. 24 – 28, 60439 Francoforte http://prospectus.vontobel.com

29/11/2022 05:11:56

 

Aggiungi un commento

 

  

 

  

 

* Riempire I campi obbligatori